posted 14 ore fa with 2 note
reblog
Ci sono le donne….
e poi ci sono le donne donne.
E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere e basta.
Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare.
Devi spezzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta soltanto, a bassa bassissima voce.
Perché si vergognano delle proprie debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno, in un agonia lenta e silenziosa, al pensiero che scoprendo il fianco e mostrandosi umane e facili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi.
Perciò prendile e amale.
Amale vestite, e senza trucco che a spogliarsi sono brave tutte.
Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi
di una donna possono trovare scudo dietro un velo di mascara.
Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia. 
Amale sapendo che non ne hanno bisogno, sanno bastare a se stesse.
Ma appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.

-Alda Merini

Ci sono le donne….
e poi ci sono le donne donne.
E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere e basta.
Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare.
Devi spezzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta soltanto, a bassa bassissima voce.
Perché si vergognano delle proprie debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno, in un agonia lenta e silenziosa, al pensiero che scoprendo il fianco e mostrandosi umane e facili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi.
Perciò prendile e amale.
Amale vestite, e senza trucco che a spogliarsi sono brave tutte.
Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi
di una donna possono trovare scudo dietro un velo di mascara.
Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia. 
Amale sapendo che non ne hanno bisogno, sanno bastare a se stesse.
Ma appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.

-Alda Merini


posted 14 ore fa with 3 note
reblog
Anche questa mattina mi sono svegliato
e il muro la coperta i vetri la plastica il legno
si sono buttati addosso a me alla rinfusa
e la luce d’argento annerito della lampada
mi si è buttato addosso anche un biglietto di tram
e il giallo della parete e tre righe di scritto
e la camera d’albergo e questo paese nemico
e la metà del sogno caduta da questo lato s’è spenta
mi si è buttata addosso la fronte bianca del tempo
e i ricordi più vecchi e la tua assenza nel letto
e la nostra separazione e quello che siamo
mi sono svegliato anche questa mattina
e ti amo.

-Nazim Hikmet

Anche questa mattina mi sono svegliato
e il muro la coperta i vetri la plastica il legno
si sono buttati addosso a me alla rinfusa
e la luce d’argento annerito della lampada
mi si è buttato addosso anche un biglietto di tram
e il giallo della parete e tre righe di scritto
e la camera d’albergo e questo paese nemico
e la metà del sogno caduta da questo lato s’è spenta
mi si è buttata addosso la fronte bianca del tempo
e i ricordi più vecchi e la tua assenza nel letto
e la nostra separazione e quello che siamo
mi sono svegliato anche questa mattina
e ti amo.

-Nazim Hikmet


posted 14 ore fa with 3 note
reblog
Se ti ami, ti salvi.
E invece no. Invece preferisci consegnare la tua felicità nelle mani di chi all’inizio ne avrà cura, ma ben presto cercherà la convenienza e farà con il tuo cuore strani artifici e patteggiamenti.
E allora fregatene.
Non pensare che la felicità sia essere amato. La felicità è amarsi.
Comincia da lì. Il resto arriverà.


-Guido Mazzolini

Se ti ami, ti salvi.
E invece no. Invece preferisci consegnare la tua felicità nelle mani di chi all’inizio ne avrà cura, ma ben presto cercherà la convenienza e farà con il tuo cuore strani artifici e patteggiamenti.
E allora fregatene.
Non pensare che la felicità sia essere amato. La felicità è amarsi.
Comincia da lì. Il resto arriverà.


-Guido Mazzolini


posted 15 ore fa with 6 note
reblog
Ma ogni vera gioia ha una paura dentro.


-Margaret Mazzantini

Ma ogni vera gioia ha una paura dentro.


-Margaret Mazzantini


posted 21 ore fa with 1 nota
reblog
Si dice che ogni persona è un’isola,
e non è vero.
Ogni persona è un silenzio,
questo sì, un Silenzio,
ciascuna con il proprio silenzio,
ciascuna con il silenzio che E’.


-JOSE’ SARAMAGO

Si dice che ogni persona è un’isola,
e non è vero.
Ogni persona è un silenzio,
questo sì, un Silenzio,
ciascuna con il proprio silenzio,
ciascuna con il silenzio che E’.


-JOSE’ SARAMAGO


posted 21 ore fa with
reblog
-Daniel Glattauer

-Daniel Glattauer


posted 1 giorno fa with 1 nota
reblog
Sono fatta così: devo immaginare sempre il peggio, per poter sviluppare gli anticorpi con cui affrontarlo qualora si dimostrasse vero.

-Daniel Glattauer, Le ho mai raccontato del vento del Nord?

Sono fatta così: devo immaginare sempre il peggio, per poter sviluppare gli anticorpi con cui affrontarlo qualora si dimostrasse vero.

-Daniel Glattauer, Le ho mai raccontato del vento del Nord?


posted 1 giorno fa with 2 note
reblog
Sei la finestra a volte verso cui indirizzo parole di notte, quando mi splende il cuore.

- Alda Merini

Sei la finestra a volte verso cui indirizzo parole di notte, quando mi splende il cuore.

- Alda Merini


posted 1 giorno fa with 1 nota
reblog
Ti parlo tacendo, come una nuvola o un albero.

- Czeslaw Milosz

Ti parlo tacendo, come una nuvola o un albero.

- Czeslaw Milosz


posted 1 giorno fa with 1 nota
reblog
1 of 222 »
theme by heloísa teixeira